it_908

0

si tratta di titoli che erano scesi molto",
woolrich parka uomini, dice un broker.

Discorso a parte per la galassia ENI (+1,1%), mentre soffre SNAM ( 0,7%) l’indomani della disponibilit mostrata da Paolo Scaroni, AD della major petrolifera proprietaria del 52,5% del capitale di Snam,
chanel 2.55 borse chanel 28601, a cedere anche tutta la partecipazione per ottemperere a quanto previsto dal decreto sulle liberalizzazioni. A pesare su Snam c’ tuttavia, il rischio di un ‘overhang’,
woolrich gilet uomini, ovvero quello di un eccesso di carta sul mercato, oltre alla mancanza di dettagli certi sulla tempistica dell’operazione. "Su Eni si registrano flussi di acquisto, mentre per Snam pesa la scarsa visibilit sulla tempistica dell’operazione di seperarazione proprietaria in assenza di dettagli", osserva un analista di una banca d’affari italiana.Borsa Milano prosegue tonica trascinata da banche

Il listino milanese, al pari della altre borse europee, riprende il movimento di rimbalzo dopo la lieve flessione accusata dalla notizia che Fitch ha rivisto al ribasso l sul Giappone a "negativo" da "stabile" e si concentra sui bancari rinvigoriti in tutto il Continente, dalle speranze che i requisiti di Basilea III potrebbero non essere cos gravosi sulle capitale delle banche Ue come inizialmente ipotizzato.

"La revisione dell sul Giappone ha avuto un piccolo impatto negativo ma gi stato cancellato",
chanel 2.55 borse chanel 1113, spiega un trader.

Tra i bancari UNICREDIT e MEDIOBANCA segnano rialzi poco sotto il 2%, UBI e INTESA SANPAOLO guadagnano rispettivamente l e l in linea con l Stoxx europeo del settore bancario. Deboli invece BANCO POPOLARE e POP MILANO che passano in negativo dopo gli iniziali rialzi.

In tutta Europa i titoli bancari beneficiano delle ipotesi avanzate dal Financial Timese secondo cui le banche dell europea potrebbero aggirare alcuni vincoli previsti dalle regole di Basilea III sui requisiti di capitale.

In particolare la bozza della direttiva Ue che recepisce gli standard patrimoniali concordati a livello mondiale,
nobis uomo veste, potrebbe consentire alle banche Ue un trattamento pi favorevole delle partecipazioni nelle assicurazioni a livello di capitale.Borsa Milano riduce i guadagni

Milano Borsa Milano si allontana dai massimi, riducendo i guadagni. Lo Stoxx Europe 600 Index ha perso 1,7% dall’inizio di questa settimana, complici i risultati di bilancio poco confortanti comunicati da diverse società. Indice ancora in rialzo +15% dal minimo testato lo scorso 4 giugno. Tra i titoli, Credit Suisse, dopo che la banca svizzera ha riportato utili in forte flessione, comunicando al contempo un piano per tagluiare ulteriormente i propri costi. Focus sulle parole del presidente della Fed Ben Bernanke, che ha affermato dopo l’annuncio sui tassi sui fed funds lasciati al minimo storico che l’economia sta crescendo ancora a un ritmo modesto e che il tasso di disoccupazione rimane elevato. Wall Street ha azzerato i guadagni dopo le dichiarazioni del timoniere della Federal Reserve, chiudendo le contrattazioni in territorio negativo. Lo S 500 ha toccato il minimo in sette settimane. Rimane in Europa l’incognita

Show Comments

Comments are closed.